Parlando di India del sud ci si riferisce principalemente a due stati dell’India con importante interesse turistico, paesaggistico e storico : Kerala e Tamil Nadu.

Di seguito un itinerario completo che tocca i due stati, è semplice strutturare itinerari di durate inferiori in una sola delle 2 aree, o modificando parzialmente alcune tappe. Dateci le vostre date e vi faremo una prima ipotesi di viaggio

  • (10 giorni /9 notti) Kerala Tour
  • (17 giorni /16 notti) Tamil Nadu + Kerala

Il Kerala è uno stato del sud dell’India, situato sulla costa del Malabar. È conosciuto per le sue spiagge incontaminate, i canali e le backwaters, una rete di lagune e fiumi lungo la costa, le montagne della Ghats occidentali, e le foreste pluviali tropicali. La cultura del Kerala è influenzata dal suo passato storico come crocevia di commerci e viaggiatori, e dalla sua posizione geografica al confine con il Tamil Nadu e il Karnataka. Il Kerala è anche famoso per il suo sistema di educazione, la sua alta percentuale di alfabetizzazione e il suo elevato tasso di sviluppo umano. La popolazione del Kerala è composta principalmente da indù, ma ci sono anche comunità di cristiani, musulmani e giainisti. La lingua ufficiale del Kerala è il malayalam, ma l’inglese è ampiamente parlato e compreso.

Il Tamil Nadu è uno stato del sud dell’India, situato nella regione del Tamil Nadu. La sua capitali è Chennai, una delle principali città commerciali e culturali dell’India. Il Tamil Nadu è noto per la sua ricca storia e la sua cultura antica, con numerosi templi dedicati a divinità indù, come il tempio di Brihadeeswarar a Thanjavur e il tempio di Meenakshi a Madurai. La lingua ufficiale del Tamil Nadu è il tamil, una delle lingue più antiche dell’India e una delle lingue classiche dell’India insieme al sanscrito e al telugu. Il Tamil Nadu è anche famoso per il suo tessile di seta, il suo cibo delizioso e il suo cinema di lingua tamil, che è molto popolare in tutta l’India. La popolazione del Tamil Nadu è composta principalmente da indù, ma ci sono anche comunità di cristiani, musulmani e giainisti.