Il meglio possibile, escludendo solo Udaipur tra le mete più importanti.

(10 giorni / 9 notti)

Giorno 1: Arrivo a Delhi
Al vostro arrivo all’aeroporto internazionale di Delhi verrete accolti da me personalmente o da un membro dello staff di “Popular India Vacations” per essere accompagnati all’hotel prescelto. Giorno di relax e riposo nell’Hotel.

Giorno 2: Delhi – Agra
Dopo colazione partenza per Agra nell’Uttar Pradesh. La distanza di circa 200 km sarà percorsa in poche ore. Arrivo ad Agra, registrazione presso l’Hotel e pausa per recuperare forze. Inizio del tour di Agra con visita al forte della città. L’imperatore mogol Akbar costruì questo maestoso forte successivamente modificato dagli imperatori Jahngir e Shah Jahan. Dentro il forte vi sono grandi palazzi, stanze per udienze pubbliche e private e giardini. Ritorno e pernottamento nell’Hotel.

Giorno 3: Agra – Jaipur
Sveglia all’alba e visita del Taj Mahal alle 6 del mattino. Vista mozzafiato del Taj Mahal all’alba. Questa ora del giorno è perfetta per scattare splendide foto di questo bellissimo monumento di marmo bianco. Il Taj Mahal, il più bel esempio di architettura islamica in India, fu costruito dall’imperatore Shah Jahan per la sua regina Mumtaz Mahal ed è divenuto il simbolo dell’amore eterno. Lo potrete visitare nel tour offerto da “Popular India Vacations”.
Ritorno all’hotel per fare colazione. Dopo colazione partenza per Jaipur. Lungo la strada sosta a Fatehpur Sikri, la bellissima città fantasma costruita dall’imperatore Akbar. Ci sono molti monumenti importanti in questa città: una grande moschea – la “Jama Masiid”, uno splendido palazzo – il “Panch Mahal, e la grande porta d’ingresso simile ad un arco di trionfo – la “Buland Darwaza”.
Arrivo a Jaipur in serata, registrazione e pernottamento all’hotel prescelto.

Giorno 4: Jaipur
Dopo colazione tour della città di Jaipur. Nella bella città rosa costruita dal Maharaja Sawai Singh visiterete la bellissima facciata del Hawa Mahal palace, il Palazzo della città dentro il quale si trova un museo, l’osservatorio astronomico Jantar Mantar e il forte di Amer, a circa 11km da centro cittadino, dove salirete sul dorso di un elefante per entrare nel forte. Dentro il forte si trovano molti palazzi e edifici reali. Ritorno e pernottamento all’Hotel.

Giorno 5: Jaipur – Bikaner
Dopo colazione partenza per Bikaner. Arrivo a Bikaner e registrazione presso l’hotel. Pausa per riposarsi dal viaggio. Inizio del tour della città, conosciuta anche come città dei cammelli. Potrete vedere carretti trainati da cammelli, donne con abiti tradizionali e uomini con il tipico turbante attraversare le strade della città. Nel pomeriggio visita al forte di Junagarh, un grande complesso con bastioni costruito nel XVI secolo. Vedrete inoltre i templi giainisti di Bandeshwar e il tempio di Deshnoke, dove i topi vengono venerati e considerati sacri. Ritorno e pernottamento presso l’hotel.

Giorno 6: Bikaner – Jaisalmer
Dopo colazione partenza per Jaisalmer. Lungo la strada sosta all’oasi naturalistica di Kheechan, posto nel quale fanno tappa migliaia di uccelli migratori in inverno. Gli abitanti del luogo danno da mangiare ai volatili che vengono a riposarsi nell’oasi, sicuri che ritorneranno ogni anno. Potrete vedere questi uccelli migratori in inverno nel tour offerto da Rajasthan India Travel. Arrivo a Jaisalmer, registrazione e pausa per recuperare forze nell’hotel. Visita alle dune di sabbia vicino alla città per vedere il tramonto nel deserto. Ritorno e pernottamento all’hotel.

Giorno 7: Jaisalmer
Dopo colazione visita della città e del forte “Sonar fort”, con i suoi muri “dorati” che sembrano sbocciare dalle dune del deserto. Nel forte vedrete splendide case o “haveli” con balconi e terrazze finemente decorati. Ci sono moltissime haveli in tutta la città che creano un ambiente medievale. Visiterete anche il vicino lago Gadisar e il museo. Dopo la visita della città partenza per le dune sabbiose di Khuri, a 50 km da Jaisalmer per ammirare la bellezza del deserto del Rajasthan. Ritorno e pernottamento all’hotel.

Giorno 8: Jaisalmer – Jodhpur
Dopo colazione partenza per Jodhpur. Lungo la strada sosta alle oasi del deserto di Osiyan con bellissimi templi indù e giainisti. Arrivo a Jodhpur, registrazione e pausa presso l’hotel prescelto. Inizio della visita alla città. Visita del forte di Mehrangarh, uno dei forti più grandi dell’India dentro il quale troverete bellissimi palazzi e una mostra di armamenti reali. Vedrete inoltre il Jaswant Thada o i Cenotafi reali nei giardini pubblici di Umaid, e farete tappa al magnifico palazzo, e anche storico museo, di Umaid Bhawan.
Ritorno all’hotel per riposarsi oppure possibilità di fare shopping nel mercato cittadino. Ritorno e pernottamento all’hotel.

Giorno 9: Jodhpur e volo per Varanasi
Dopo colazione volo x Varanasi e registrazione presso l’hotel.
Varanasi è una città con una storia di oltre 2500 anni, conosciuta anche con il nome di Kashi, si pensa che sia stata fondata dal re Kashya nel 1200 a.C. Nel pomeriggio visita della città: Sarnath Temple, dove il Signore Buddha predicò il suo primo sermone, lo Stupa di Chaukhandi, lo Stupa di Dhamek e il famoso pilastro di 20 metri di Ashoka, fatto erigere dall’imperatore stesso nel 258 a.C. Ritorno e pernottamento presso l’hotel prescelto.

Giorno 10: Varanasi – Delhi – Partenza
Sveglia la mattina presto per una gita in barca sul Gange, fiume sacro agli indù. Sia in barca che camminando sui gradini potrete comunque vedere i molti pellegrini compiendo rituali, cantando e offrendo doni al fiume sacro. Sentirete il profumo dell’incenso e respirerete l’atmosfera spirituale della città mentre il sole si leva alto nel cielo. Ritorno all’hotel per la pausa pranzo. Nel pomeriggio partenza per l’aeroporto per prendere il volo per Delhi. Arrivo a Delhi e visita della città. Ad Old Delhi ammirerete il forte rosso, il Jama Masiid e il Qutab Minar. A Nuova Delhi vedrete la sede del Parlamento, la porta dell’India (India Gate) e il Bahai Temple. In serata partenza per l’aeroporto di Delhi per il volo di ritorno e fine del tour del “Rajasthan, Agra e Varanasi” offerto da “Popular India Vacations”.